Ufficio Complicazioni Affari Semplici

Ma perché tutto quello che ci doveva “semplificare” la vita non funziona quasi mai? Può un paese funzionare nelle cose importanti se non riesce a organizzarsi nelle cose minime? Qualche esempio capitatomi tra ieri e oggi. STAZIONE CENTRALE DI MILANO. Devo andare a Rogoredo per prendere la coincidenza (ovviamente Italo non lo lasciano venire in…

E adesso, Roma non è più a Roma

Terza e ultima tappa della visita di Francesco in Africa (29-30/11/2015). Partiamo da un dettaglio. L’imam della Grande moschea di Bangui che lunedì mattina ha ricevuto papa Francesco per sentirsi dire che «cristiani e musulmani siamo fratelli», e che pochi giorni prima della visita aveva manifestato gioia per il prossimo evento invocando pace e tranquillità…

Monito alla Chiesa d’Uganda

La seconda tappa della visita di Francesco in Africa (27-28 /11/2015). Tappa quasi tutta “ecclesiale”, quella ugandese. Era del resto prevedibile, sia per l’occasione della visita – il cinquantenario della canonizzazione di san Carlo Lwanga e compagni martiri – sia perché quella in Uganda è una Chiesa cattolica abbondantemente sopra la media africana in termini…

Gaudium et slum

Una prima lettura della tappa keniana della visita africana di papa Francesco. La tappa keniana si è caratterizzata per il suo crescendo, dall’accoglienza formale all’aeroporto e alla State House fino all’esplosione di giovinezza allo stadio Kasarani … [continua a leggere] Pubblicata sul sito di Africa il 27 novembre 2015

Passi avanti sugli spot “hard” delle ong

L’editoriale di Africa dello scorso maggio-giugno (cofirmato dal sottoscritto con il direttore editoriale) – che contestava gli spot di “pornografia del dolore” di grandi organizzazioni umanitarie che passano in continuazione sui teleschermi – da palla di neve sta facendo valanga, rilanciando una discussione sul tema che (per fortuna) non si è ancora sedata. Se ne…

Chi sono i 40 del Patto delle Catacombe

In questi giorni si torna a parlare, a mezzo secolo  dall’avvenimento, del Patto delle Catacombe, che il 16 novembre 1965 – a poche settimane dalla chiusura del Vaticano II – 40 padri conciliari strinsero nel corso di una celebrazione eucaristica nelle Catacombe di Domitilla a Roma. Il testo del Patto è di pubblico dominio, in…

Sinodo, l’Africa s’è desta

I vescovi africani al Sinodo sulla famiglia: in tanti e ostentando un compatto profilo conservatore. Eppure molti di loro erano conosciuti per essere pastori battaglieri nella difesa dei diritti umani. Una discrasia? Prima di giudicare, proviamo a osservarli più da vicino. Cominciando con il sottolineare che è stata comunque una première africana sul proscenio della…

Ogni amore… è indissolubile

Ogni amore vero è indissolubile: è il titolo di un piccolo libro* uscito pochi mesi fa che sembrerebbe non preannunciare niente di nuovo, tanto l’affermazione pare fin troppo “cattolica”. Errore! Non è la solita e ripetitiva, per quanto rispettabilissima, tirata sull’indissolubilità del matrimonio in chiesa, dopo il quale si può tollerare la separazione e tutt’al…

Inside Out: le emozioni (ma solo quelle) al potere

Quello di cui si dice: un bel film. Anzi, un capolavoro (oggi i critici si affrettano un po’ troppo ad attribuire questa patente; come minimo servirebbe la prova del tempo). Ricco di ritmo, di invenzioni, di emozioni… Di emozioni, soprattutto. Emozioni così vive da diventare, ipostatizzate, le vere protagoniste: Gioia, Paura, Rabbia, Disgusto, Tristezza. Sì,…

Le difficoltà di un gesuita (e le sviste di un sociologo)

Il numero 6/2015 di Micromega è dedicato a “Francesco e l’Altrachiesa”. È aperto dal «testamento» di Arturo Paoli, contiene numerosi interventi di personalità del mondo ecclesiale e culturale di indirizzo diverso, per la maggior parte “di sinistra”, che rispondono ad alcune domande poste dalla direzione della rivista, e si chiude con un saggio di Jean-Louis…

Ma allora le parole non contano niente?

A costo di alienarmi qualche simpatia, lo voglio dire: la compatta sollevazione di scudi contro la richiesta di condanna per Erri De Luca – e anche contro l’opportunità stessa di un processo per le sue frasi pronunciate contro la Tav – non mi convince del tutto, anche se sono contrario alla Tav (come pure a…

Cuba oggi: la voce che non possiamo ascoltare

Sarebbe stato un dono per molti udire il suo commento alla visita di papa Francesco a Cuba. Ma don Giulio Battistella, che nell’isola-caimano aveva vissuto una parte significativa (1997-2004) della sua vita di missionario, e che si era perso la visita di Giovanni Paolo II per colpa di un incidente stradale, non è più tra…