Vietato divorziare oppure vietato ripudiare?

Il Sinodo sulla famiglia, parte II, è ormai alle porte. Tante le attese, i timori, chi la vede da destra e chi da sinistra, ecc. Si moltiplicano le riflessioni, le prese di posizione, i distinguo… naturalmente sui punti più scottanti, e sopra tutti quello della comunione ai divorziati risposati. La nuova normativa bergogliana sul riconoscimento…

Ci ammazziamo di meno. A qualcuno dispiace?

Non è vero che tutto va peggio è il titolo di un libro Emi di qualche anno fa che oggi risulta ancor più controcorrente di quando uscì, per non dire del tutto anacronistico. Eppure… Eppure ieri è uscito un dato che è un colpo di sciabola alla percezione comune (dettata, va da sé, dai media).…

La scrittura dopo l’azione

Qualche editore starà certamente lavorando a passo di corsa per la versione italiana di Mighty Be Our Powers (qualcosa come “Siano grandi i nostri poteri”, tanto più che un sottotitolo quale “Come la sorellanza, la preghiera e il sesso hanno cambiato una nazione in guerra” lascia presagire un mix di argomenti capaci di catturare e…

Sorelle d’Italia

A metà ottobre girava sulle tivù uno spot controverso. Apriamo subito una parentesi. Che una pubblicità sia controversa significa almeno un paio di cose. A) Ha già raggiunto un grosso risultato: se non di moltiplicare le vendite, per lo meno di moltiplicare sé stessa, e gratis. Con quello che le inserzioni televisive costano, non è…

Black is beautiful

Dire “top model nera” e rispondere “Naomi Campbell” è una sola cosa. Anche se non più sulla cresta dell’onda come negli anni Novanta, per molti è lei il prototipo dell’indossatrice – come si diceva prima dell’anglomania – “di colore”. Eppure è un’altra Naomi a meritare un posto ben più elevato del suo in quel particolare…

Crocifisse… per sempre?

Il 25 novembre è la “Giornata mondiale per l’eliminazione della violenza sulle donne”. Rilanciamo la data non solo perché di una tale Giornata ce ne vorrebbero… 365 all’anno, ma anche perché la quaresima, in cui siamo da poco entrati, avanza sotto il segno della croce – ed è stata la croce a caratterizzare anche la…

Povera Venere

C’è chi reagisce, vedendole per la prima volta, con un “be’ certo non corrisponde ai nostri canoni di bellezza”… Ci riferiamo alle “Veneri” paleolitiche come quella di Willendorf (Austria), di circa 32.000 anni fa, o quella di Laussel (Francia; un poco più giovane) che regge un corno di bisonte con la destra. Abbiamo già fatto…

La chiave dell’amore

Non era previsto di ritornare a breve distanza di tempo su un argomento già trattato. Nel numero di novembre avevamo già preso in considerazione – nella nostra rubrica, “Scanner”, di rappresentazioni femminili potenzialmente aperta ad ogni epoca e cultura – Maria di Magdala. Lo avevamo fatto a partire da una basilica, in Francia, a lei…

Giuditta non ci sta

Berlino. Una studentessa universitaria italiana, constatato che «col lavoro da cameriera non sarei mai riuscita a mantenere una certa qualità della vita», si dà prima agli strip-tease su internet, a pagamento, poi si associa a una “casa chiusa” (ma in Germania i lupanari sono legali). E sulla propria esperienza scrive un libro dal titolo inequivocabile,…

Madonna… Madonna nera…

Semplicemente perché il materiale, legno o pietra, era atto allo scopo (essere modellato) anche se scuro in origine. O tale è divenuto nel corso dei secoli in seguito a una catena di reazioni chimiche. O, più banalmente ancora, per via del fumo delle candele. Si potrebbe spiegare in questi termini il ragguardevole numero di statue…

Comunque bella

“Una bomba di bellezza”. C’è chi ha trovato l’occasione ghiotta per titoli del genere. Qui si parla di reginette, infatti, e di mine antipersona… Le hanno imposto una corona sul capo, naturalmente. Le hanno offerto un mazzo di fiori. E consegnato una fascia con il titolo appena conquistato, da mettere a bandoliera. E lei, commossa,…

Il lato “F” della Trinità

La domenica della Trinità quest’anno cade presto: il 18 maggio. Proprio la Trinità ha costituito, nella storia dell’arte sacra, un problema spinoso. Forse perché è un mistero che, soprattutto la tradizione teologica occidentale, ha reso particolarmente cerebrale: è arduo mantenere il “discorso su Dio” in perfetto equilibrio tra monoteismo “solitario” e politeismo. Figuriamoci con una…