Garry Davis, chi è costui? (2)

A un mese dalla scomparsa (24 luglio) del “cittadino del mondo” Garry Davis, ecco una sua presentazione attraverso l’Abbé Pierre, così come fornita dal libro di Denis Lefèvre, Tutte le sfide dell’Abbé Pierre, uscito l’anno scorso in occasione del 5° anniversario della scomparsa del prete dei cenciaioli e del centenario della sua nascita. Premessa. Lo…

Garry Davis, chi è costui? (1)

Ero fuori Italia e non so con quale rilievo la notizia sia stata data dai grandi media, alla fine di luglio. A giudicare dal numero di pagine reperibili in internet in lingua italiana, direi che l’attenzione è stata pressoché nulla. Mi riferisco al “cittadino del mondo” Garry Davis, morto all’età di 91 anni. Se ho…

Cinque minuti a mezzanotte

Uno stato-canaglia che pretenda il nucleare civile viene automaticamente incriminato di volere l’atomica. Nessuno può escluderlo, ovviamente. Ma dov’è la credibilità di un Occidente che pratica, una volta di più, la politica dei due pesi, due misure? Difficile prevedere a che punto sarà arrivata la questione iraniana il giorno in cui questa rivista sarà in…

Il codice del nostro tempo

«Il conflitto… una cosa positiva!? Questa, poi, non l’avevo mai sentita», reagisce alla mia affermazione, con veemente perplessità se non disprezzo, un giovane adulto di cultura media. Io veramente non sostenevo che il conflitto è, sempre e di per sé, positivo, ma che… esiste, che è un dato di fatto, non casuale, né raro o…

Banche in disarmo

Che vegliamo o che dormiamo, i nostri risparmi lavorano. Nel loro piccolo, contribuiscono a fare del mondo un posto più pacifico o più bellicoso. Un tema tipicamente evangelico, che ha fatto nascere una campagna ad hoc. A metà gennaio l’opinione pubblica era in tutt’altre faccende affaccendata: manifestazioni in difesa dei Pacs e della legge 194,…